Didascalia

Imparare l’educazione stradale tramite un gioco di carte, questo l’obiettivo del progetto “Guidy”, gioco di carte didattico scelto dalla Regione Toscana per sensibilizzare i bambini ed educarli fin da piccoli al corretto comportamento sulla strada. Attraverso questo gioco è possibile apprendere come riconoscere i segnali stradali, comportarsi correttamente lungo la strada e sapersi gestire sia come pedoni che con la bicicletta. I 3000 mazzi di carte “Guidy” sono stati acquistati dalla Regione su iniziativa dell'Osservatorio Regionale per la Sicurezza Stradale (Orss) e consegnati, in occasione della prima seduta del 2020 dell'Osservatorio, all'Ufficio scolastico regionale della Toscana, che li distribuirà alle scuole primarie toscane con l'obiettivo, una volta che gli istituti avranno preso confidenza con il gioco, di organizzare tornei tra scuole e un campionato regionale.
Nello scorso anno scolastico, “Guidy” è stato sperimentato nella scuola primaria ‘De Amicis’ di Sesto Fiorentino (FI) con ottimi risultati, i bambini infatti hanno dimostrato interesse e sono stati capaci di riportare le informazioni apprese nella loro quotidianità. Il 12 aprile 2019 l'Assessore regionale ai Trasporti e Presidente dell'Orss ed il Direttore generale dell'Ufficio scolastico regionale per la Toscana siglarono proprio alla ‘De Amicis’ di Sesto Fiorentino un accordo di programma che fissava un percorso di collaborazione per la promozione della cultura della sicurezza stradale tra gli studenti. Ora, con la consegna e la distribuzione nelle scuole dei mazzi di carte, si entra nella fase operativa del progetto.

 

Fonte: intoscana.it – 13 febbraio 2020

Pubblicato 14/02/2020