Didascalia

Martedì 5 febbraio nella Sala degli Specchi del Comune di Bitonto, è stata presentata la campagna di sensibilizzazione ‘#pensaachiresta’, all’interno del progetto “No Alcol No Crash”, finanziato dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri Dipartimento della Gioventù e del Servizio Civile Nazionale e Dipartimento per le Politiche Antidroga, in rete con il Comune di Bari, il Comune di Bitonto, l’ASL Bari (Dipartimento Dipendenze Patologiche) e l’Ufficio del Garante dei diritti del Minore della Regione Puglia.
‘#pensaachiresta’ vuole richiamare l’attenzione, soprattutto delle giovani generazioni, sul tema dell’abuso di alcol e droghe e della dipendenza da smartphone, e sulle drammatiche, spesso tragiche, relative conseguenze nel mettersi al volante. Il messaggio mira a responsabilizzare i suoi destinatari attraverso il legame affettivo tra le vittime di incidenti e i familiari, gli amici, coloro i quali perdono una persona cara, mostrando al pubblico come viene trasformata negativamente l’esistenza di chi resta.
‘#pensaachiresta’, diventa dunque un’esortazione ad assumere un comportamento responsabile, non solo a salvaguardia della propria incolumità, ma anche dei propri affetti.
Il progetto “No Alcol No Crash” mira a ridurre il numero di incidenti attribuibili a comportamenti relativi all’uso e abuso di sostanze, promuovendo una cultura della guida sicura nei locali e nelle spiagge, attraverso la distribuzione di etilotest, materiale informativo e con il supporto di sussidi dimostrativi: simulatori di guida, occhiali alcovista, allestimento di percorsi ebbrezza, al fine di riproporre i pericoli legati all’incidentalità.

 

Fonte: bitontolive.it – 4 febbraio 2019

Pubblicato 06/02/2019