Didascalia

Il Consiglio Regionale della Puglia (Sezione Biblioteca e comunicazione istituzionale), l'Ufficio Scolastico Regionale e l'Associazione nazionale scuola italiana (Ansi Bari), sono i promotori di un'iniziativa di didattica sociale che conta sulla collaborazione di numerosi partner, col patrocinio del Comune di Bari, del Comando di Polizia Locale e della Prefettura. Prende il via in 12 scuole medie pugliesi il progetto "Pillole di... sicurezza 2018-19" per sensibilizzare i preadolescenti al rispetto delle regole, a considerare reali e non virtuali i pericoli della strada e a scegliere in ogni occasione comportamenti corretti e consapevoli. La seconda edizione, che si estende a tutte le province per diffondere il più possibile il messaggio educativo, è stata presentata in Consiglio regionale.
Gli incidenti stradali sono una realtà drammatica, ha fatto presente il presidente dell'Assemblea: "le statistiche sono gravi, ragazze e ragazzi sono tra i soggetti più a rischio, le stragi del sabato sera falciano giovani vite e per questo è molto efficace investire su interventi, come questo, che vogliono aiutare i giovanissimi non solo a diventare bravi utenti della strade ma anche ad imporre agli adulti gli atteggiamenti corretti. Sì alle cinture, sì al casco, no all'uso dei cellulari alla guida di due o quattro ruote e al bando alcol o 'fumo'. Si prova a costruire un futuro in cui la sicurezza stradale venga garantita da comportamenti virtuosi con una valida sinergia tra istituzioni, scuola, associazioni, Corpi di Polizia".

 

Fonte: bariviva.it – 4 dicembre 2018

Pubblicato 04/12/2018