Didascalia

Cinque lezioni sull’educazione stradale, ciascuna della durata di 2 ore, si terranno settimanalmente presso il Centro provinciale per l’istruzione degli adulti di Villa Severi di Arezzo. Un percorso linguistico finalizzato a migliorare la comprensione della terminologia e del lessico utilizzati nel codice della strada, nei test delle autoscuole, nei quiz della prova teorica, nei documenti necessari per l’iscrizione all’esame. Obiettivo finale: agevolare il conseguimento della patente di guida. I destinatari sono studenti stranieri dei corsi di italiano validi per ottenere la certificazione A2 o di livello superiore.
Un progetto di qualità – per l’assessore all’integrazione – che approfondisce tematiche specifiche, che sono alla base della corretta integrazione. Acquisire la conoscenza dell’educazione stradale e il rispetto delle norme che la disciplinano è a mio parere un’occasione per far apprendere buoni comportamenti”.
“Non potevano mancare gli interventi della polizia municipale, per creare una rete di conoscenza reciproca tra coloro che vogliono inserirsi nel tessuto sociale e nella realtà locale. Proporremo percorsi per la consultazione di siti internet specializzati, proietteremo video sulla sicurezza stradale, sensibilizzeremo sui rischi legati alla circolazione, aiuteremo a interiorizzare il linguaggio tecnico-giuridico proprio del codice della strada e dei documenti necessari”. Ha specificato il comandante della Polizia Municipale.
Le lezioni si svolgeranno ogni mercoledì del mese di maggio e il primo mercoledì di giugno, dalle 18 alle 20, in presenza per 22 studenti e in videoconferenza per gli altri 50, nel rispetto delle normative anti-Covid.

 

Fonte: arezzonotizie.it – 28 aprile 2021

Pubblicato 29/04/2021