Didascalia

Il Governo ha deciso di prorogare al 31 dicembre 2023 il bonus benzina. Una notizia positiva per i lavoratori dipendenti, ai quali le aziende potranno “rimborsare” fino a un massimo di duecento euro. È una decisione presa dal Consiglio dei Ministri lo scorso 12 gennaio 2023.

 

Il bonus benzina viene erogato direttamente dal datore di lavoro e non deve essere attivata alcuna procedura per poterlo ottenere. L’importo, inoltre, non concorre alla formazione del reddito da lavoro dipendente. 

 

Il contributo può essere erogato in due modi differenti: i datori di lavoro hanno la possibilità di farlo entrare all’interno dei fringe benefit, che sono ammessi direttamente dallo Stato; oppure possono provvedere a erogarlo come un vero e proprio voucher per l’acquisto del carburante.

 

Fonte: https://www.finanza.com/

Leggi l’articolo nella versione integrale

Pubblicato 23/01/2023