Didascalia

Molti ciclisti sono disposti a spendere anche tanto per ottenere il miglior dispositivo di sicurezza per la loro bicicletta. Un modello di buona qualità non è comunque facilissimo da individuare data la grande quantità di modelli sul mercato. Trovare un prodotto di qualità con un buon rapporto qualità-prezzo è però possibile se analizzate bene le principali caratteristiche ed i materiali.

Ci sono quattro tipi di lucchetti:

  • Lucchetto bici ad U: le due estremità della “U” si collegano al meccanismo di bloccaggio, così come alla traversa che chiude la “U” in una “D”. I lucchetti a U più sicuri hanno un doppio sistema di chiusura ermetica. Nel caso in cui la “U” venga tagliata con una smerigliatrice angolare portatile o altro utensile elettrico, le estremità sono sempre saldamente bloccate.

In generale, questa tipologia di lucchetto è consigliata per una bicicletta molto costosa, dotata di accessori di valore.

  • Lucchetto bici con catena: questa tipologia è costituita da una catena d’acciaio con una guaina per proteggere la vernice della vostra bicicletta. Le estremità sono collegate tramite un lucchetto. La catena deve essere spessa e di acciaio temprato, deve avere spazi piccoli tra le maglie e un lucchetto o una serratura a disco di alta qualità.

Il livello di sicurezza dipende dallo spessore della catena e dalla qualità del lucchetto.

  • Lucchetto bici pieghevole: beneficia di un design particolare, è costituito da diverse barre d’acciaio collegate da rivetti che permettono di ruotare indipendentemente l’una dall’altra. Offre molta più flessibilità rispetto ai lucchetti ad U rigidi e sono ideali per legare il telaio della vostra bicicletta. Sono stati progettati per facilitare il trasporto, in quanto pesa molto meno di quelli ad U.

Lo svantaggio principale di questo modello è il livello di sicurezza che offre che è intermedio.

  • Lucchetto bici con cavo: questo modello è realizzato con un cavo in acciaio intrecciato o intrecciato e ha uno strato di gomma o plastica di rivestimenti. Le estremità possono essere fissate con un lucchetto e possono anche essere incernierate. I cavi con più fili intrecciati sono i più resistenti, sono più resistenti e flessibili di altri modelli. Tra le altre cose, questi prodotti tendono ad essere più leggeri, sono più facili da trasportare.

Lo svantaggio è che sono i più veloci e facili da tagliare con attrezzature semplici ed economiche.

 

Fonte: tuttogreen.it – 4 maggio 2022

Leggi l’articolo nella versione integrale

 

Pubblicato 06/06/2022