Didascalia

Troppe auto in circolazione per tragitti brevi. Il 67% degli spostamenti ha una lunghezza fino a 2 km con un tempo di percorrenza di 10 minuti o inferiore. “Questo permette di pensare a uno sviluppo adeguato di percorsi per la mobilità dolce”. In bici, quindi, o a piedi. Emerge dall’analisi che è stata fatta fare dall’Amministrazione comunale di Fabriano per redigere il nuovo Piano della Mobilità sostenibile. Tra gli interventi messi in campo dall’Amministrazione comunale la creazione di piste ciclabili e la ridefinizione degli orari e dei permessi per la Ztl in centro storico. Per il momento non si parla di chiusura h24 del Corso cittadino, ma di un potenziamento. Il documento preliminare, redatto con le strategie e le azioni da mettere in campo, è stato approvato dalla Giunta nei giorni scorsi.
Dopo un lungo lavoro di indagine si passa a mettere nero su bianco una nuova visione di Fabriano. “L’obiettivo – si legge nel documento – è quello di dialogare con il territorio, favorire l’uso dei modi di trasporto a minor impatto ambientale e sociale, ridurre la dipendenza dall’uso dell’auto negli spostamenti di breve distanza”. Tra le iniziative in agenda, alcune delle quali diventeranno realtà nei prossimi mesi grazie alle risorse messe a bilancio e derivanti dagli incassi dei parcheggi a pagamento e dalle multe, ci sono: la messa in sicurezza degli assi a maggior incidentalità per le vie della città e l’attivazione di “zone a velocità 30 Km/h”; la predisposizione di un piano della segnaletica per l’individuazione di specifici itinerari in accesso verso i parcheggi principali; interventi di messa in sicurezza sui nodi maggiormente critici, con particolare attenzione alla mobilità lenta e alla condivisione dello spazio stradale; creazione di giardini di quartiere. Quest’ultimi prevedono interventi di riqualificazione per ridisegnare lo spazio pubblico per agevolare l’uso condiviso e la vita all’aria aperta. In programma anche l’estensione delle aree pedonali.

 

Fonte: radiogold.it – 13 febbraio 2020

Pubblicato 13/02/2020