Didascalia

La Regione Veneto guarda alla mobilità sostenibile con la realizzazione di otto tratti di piste ciclabili, grazie all’accordo firmato tra l’Assessore regionale ai Lavori Pubblici, Infrastrutture e Trasporti e gli amministratori di otto Enti locali del Veneto.
I tratti di piste ciclabili vanno dal terzo stralcio della pista ciclabile di Legnaro, lungo la Romea, alla progettata connessione delle piste ciclabili di pregio ambientale nel Camposampierese, tra Muson dei Sassi e Tergola, dalla valorizzazione della destra fluviale dell’Adige nel comune di Rovigo, al collegamento ciclopedonale a Verona tra le piste dei canali Biffis e Camuzzoni.
I lavori inizieranno tra il 2020 ed il 2021 con otto progetti per un valore complessivo pari a circa 14milioni di euro.
Con la realizzazione delle nuove otto tratte ciclabili in sede propria, la rete degli itinerari pedalabili del Veneto salirà a circa 1600 chilometri.

 

Fonte: stradeeautostrade.it – 10 luglio 2019

Pubblicato 10/07/2019