Didascalia

La mobilità toscana compie un passo avanti con l’arrivo di 22,4 mln di euro per l’acquisto di tre nuovi treni “Pop” elettrici, a zero emissioni.

 

Questi treni fanno parte dei 700 milioni che rientrano nello schema di decreto di riparto del Mit, il Ministero delle infrastrutture e dei trasporti.

 

Faranno parte dei 19 treni elettrici a media capacità Pop a 4 casse - a oggi tutti immessi in servizio -, di cui 6 sono già oggetto di finanziamento con i fondi Pnrr, già ricompresi nei 100 treni previsti dal piano di investimenti del vigente contratto di servizio per il trasporto pubblico ferroviario di interesse regionale.

 

Fonte: https://www.greenreport.it/ 

Leggi l’articolo nella versione integrale

 
 
Pubblicato 19/06/2024