Didascalia

Crolla in Valle d’Aosta la mortalità legata agli incidenti stradali. Dai 12 morti registrati nel 2018 si è passati a 4 nel 2019 e la riduzione, nel periodo 2010-2019, è del 63%, sebbene in valore assoluto il numero di incidenti, l’anno scorso, sia aumentato del 17% rispetto a quello precedente. A diffondere i dati Istat, nella “Giornata nazionale in memoria delle vittime della strada”, celebrata domenica 15 novembre, è la Polizia Stradale della Valle d’Aosta.

Nella tratta autostradale tra il Traforo del Monte Bianco e Quincinetto nel 2019 si sono verificati 22 incidenti con lesioni, rispetto ai 18 del 2018, ma con una contrazione del 16% del numero dei feriti. Le violazioni riscontrate più spesso riguardano il rispetto dei limiti di velocità, il mancato uso delle cinture e l’uso del cellulare alla guida. Queste condotte, da sole, costituiscono oltre il 50% delle sanzioni comminate sinora, nel 2020, dalla Sezione della Polstrada di Aosta.

Fonte: aostasera.it– 15 novembre 2020

 

Pubblicato 21/11/2020