Didascalia

Catania è la città migliore per quanto riguarda la mobilità pubblica in Sicilia, con un parco autobus a basse emissioni (elettrici, ibridi o idrogeno, ma anche bi-fuel con benzina-metano o benzina-GPL), che arriva al 63% della flotta. Si tratta del secondo miglior risultato in Italia (prima è Bologna con il 75%), contro il 25,5% di Palermo e il 15,3% di Messina. Flotta che - come scrive l’ultimo rapporto sull’Ambiente urbano 2022 pubblicato da Istat -, con 165 vetture, è anche la più ampia della Regione in rapporto alla popolazione, raggiungendo 55 veicoli per 100mila abitanti, contro i 53,6 di Messina (118 vetture) e i 33,9 di Palermo (215).

 

Eppure è Palermo, dove circolano un milione di auto al giorno, la città siciliana con più persone trasportate - 28 milioni contro le poco più di nove di Catania -, anche grazie ai monopattini a noleggio. Palermo, al 2022, aveva più veicoli di micro mobilità elettrica disponibili, ovvero 3.500 contro i 1.000 di Catania. Il servizio, inoltre, era partito prima e fin da subito con il numero massimo di monopattini disponibili, mentre Catania nel 2021 ha avuto le prime 500 vetture sperimentali solo alla fine dell’anno.

 

Fonte: https://focusicilia.it/ 

Leggi l’articolo nella versione integrale

 
 
Pubblicato 18/06/2024