Didascalia

È scattata l’emergenza. Con la neve, mezzi spalaneve e spargisale schierati dalla Protezione civile della Città Metropolitana di Firenze per mantenere il transito dei veicoli sulla viabilità provinciale. Le zone maggiormente interessate dal fenomeno nevoso sono Alto Mugello, Mugello, Valdarno Superiore e Chianti Fiorentino. Sulla viabilità sono all’opera in maniera continuativa circa 45 macchine operatrici (appunto spalaneve e spargisale).
Mezzi ‘antineve’ in azione anche nella provincia di Lucca, non solo in Garfagnana, ma anche in Versilia, dove sono state attivate misure anti-ghiaccio e neve. Il sale chimico viene distribuito sulle strade per prevenire il rischio ghiaccio e garantire la sicurezza stradale. La neve, caduta leggera nelle scorse ore, specie su Pietrasanta, non ha provocato, al momento, particolari disagi o pericoli ma ora si mette in sicurezza la viabilità. «Uffici, tecnici e volontari sono pronti ad entrare in azione se ci sarà bisogno. Il rischio di formazione di ghiaccio è molto alto soprattutto nelle strade di collegamento con le frazioni collinari – fa sapere il sindaco – Abbiamo previsto un doppio intervento degli spargisale per limitare i disagi e gli effetti delle basse temperature. Stiamo monitorando la situazione».

 

Fonte: firenzepost.it – 6 gennaio 2021

Pubblicato 07/01/2021