Didascalia

Risolvere i problemi delle buche di Novara con la nuova macchina “tappabuche”. Dall’11 di ottobre prenderà il via la sperimentazione per la nuova asfaltatura.
L’Assessore alla Cura della Città illustra gli interventi dei prossimi giorni: “La sicurezza stradale è uno dei principali obiettivi. Tecnicamente la differenza d’intervento della macchina “tappabuche”, rispetto alle normali manutenzioni, sta nella bitumatura effettuata a caldo e che garantisce maggior durata. In questo modo riusciamo a coniugare la cura e la manutenzione degli asfalti della città nelle zone di maggiore necessità, in attesa che questi possano rientrare nella futura programmazione delle nuove asfaltature”.
Gli interventi, salvo avverse condizioni meteorologiche, dovrebbero concludersi con la giornata di sabato 13 e saranno eseguiti da una squadra formata da quattro addetti, più movieri per regolare il traffico, macchina “tappabuche” e mezzo di supporto con il materiale necessario per effettuare le riparazioni. Nei casi che lo necessitano è previsto anche il supporto di una pattuglia della Polizia Locale per garantire sicurezza del personale al lavoro e regolare il flusso veicolare.

Fonte: sdnovarese.it – 9 ottobre 2018

Pubblicato 10/10/2018