Didascalia

Padova. Lunedì 11 gennaio inizieranno i lavori di manutenzione straordinaria del Cavalcavia Borgomagno, lavori che dureranno fino a giugno e comporteranno anche alcune modifiche alla circolazione per autobus e veicoli privati in direzione sud-nord, cioè dal centro verso l’Arcella.
Spiega il vicesindaco e assessore ai lavori pubblici: «Continua l’impegno per la sicurezza delle infrastrutture e dei nostri ponti. Oltre agli interventi in tangenziale est con i controlli, le prove di carico, la sostituzione del ponte di via Vigonovese, ora è il turno del Borgomagno. Uno dei nostri ponti “osservati speciali”, un ponte
molto particolare perché sotto passa il traffico ferroviario, mentre sopra oltre alle auto passa il tram. È un ponte che è il risultato di un assembramento di 7 infrastrutture diverse, aggiunte nel tempo con le esigenze di viabilità. Il primo manufatto risale al 1908 ed oggi è necessario un intervento di manutenzione importante per garantire il mantenimento delle condizioni di sicurezza. Investiamo 960.000 euro per rifare la copertura in calcestruzzo e rinforzare le parti più fragili con elementi metallici. Saranno inoltre sostituiti gli elementi di congiunzione delle due carreggiate e quelli che oggi costituiscono il camminamento pedonale lato ovest. Vi è anche un problema di sicurezza stradale: i paramenti sono deboli e non sono più conformi alle norme di sicurezza, mentre la giuntura delle due carreggiate che ha due quote diverse crea un dislivello che non è sicuro. Per questi motivi oltre che a esigenze di cantiere, la carreggiata delle auto sarà ristretta con dei new jersey e quindi ridotta ad una corsia con direzione Nord - Centro. Per la direzione Centro - Nord bisognerà utilizzare percorsi differenti sfruttando i cavalcavia “Sarpi - Dalmazia” o “Unità d’Italia”. I lavori dureranno fino a giugno. La chiusura al traffico in direzione Centro – Arcella comporta anche alcune modifiche alle linee dei bus urbani ed extraurbani».

 

Fonte: padovaoggi.it – 9 gennaio 2021

Pubblicato 11/01/2021