Didascalia

I parcheggi per biciclette saranno obbligatori nella fase di progettazione di un edificio: questa è la proposta arrivata dalla Commissione europea e sostenuta dal Consiglio degli stati membri.

 

In sostanza si prevedono “almeno due posti per biciclette per ogni unità abitativa” nei nuovi edifici residenziali dove siano presenti almeno tre posti auto. Negli edifici non residenziali, invece, è previsto un posto bici per ogni posto auto quando ci sono oltre venti posti auto. Infine, negli edifici nuovi o da ristrutturare, bisognerà inserire un posto bici per auto, quando si è in presenza di almeno cinque posti auto.

 

I parcheggi in loco, infatti, possono incoraggiare la riduzione di emissioni di CO2 dovute ai trasporti, possono stimolare un minor consumo di energia domestica, oltre a promuovere modalità di trasporto più sostenibili.

 

Fonte: https://www.lifegate.it

Leggi l’articolo nella versione integrale

Pubblicato 16/01/2023