Didascalia

PISTOIA — Con l'allestimento del cantiere, è stato dato avvio all'intervento per realizzare la rotatoria tra le vie Enrico Fermi e Benvenuto Cellini. Dopo anni di attesa, quindi, l'Amministrazione comunale dà inizio all'attuazione di un progetto che permetterà di migliorare la sicurezza stradale dell’intersezione e quindi di risolvere i problemi di intensità di traffico che insistono nella zona di Sant'Agostino. Il progetto prevede la sostituzione dell’attuale intersezione a raso tra via Fermi e via Cellini con una rotatoria del diametro di circa 25 metri. L’aiuola centrale ospiterà piante e un manto erboso. In programma anche la sistemazione dei punti luce esistenti e l'eventuale sostituzione con altri a più elevato risparmio energetico.
L'opera da 180.000 euro, già finanziata dal Comune con risorse proprie, grazie alla progettazione curata dagli ingegneri comunali ha recepito un finanziamento regionale da 75.000 euro, ottenuto dall'Amministrazione nell'ambito di un bando del 2019 per la sicurezza stradale. Con la rotatoria verranno adeguati e messi in sicurezza anche i percorsi pedonali e ciclabili presenti nel tratto sia di via Fermi che di via Cellini interessato dai lavori, attualmente in banchina e spesso non ben identificabili tra aree di parcheggio e di manovra. In particolare, verrà realizzato un tratto di marciapiede in via Fermi, lato nord, tra via Volta e via Landucci.
In corrispondenza dell’intersezione tra le vie Fermi e Cellini è in programma anche l’abbattimento di barriere architettoniche per dare spazio a nuovi tratti pedonali: i camminamenti già presenti verranno adeguati e ribassati in corrispondenza degli attraversamenti pedonali così da permettere un passaggio più agevole ai pedoni. Il tutto sarà corredato da un'appropriata segnaletica orizzontale e verticale, anche luminosa.

 

Fonte: quinewspistoia.it – 8 settembre 2020

Pubblicato 09/09/2020