Didascalia

L’Amministrazione comunale di Polesella, di concerto con i competenti uffici, sta procedendo a un’analisi e a una mappatura delle situazioni relative a marciapiedi e strade comunali, sia in chiave di sicurezza che di abbattimento delle barriere architettoniche. L’obiettivo è quello di definire un piano poliennale di interventi e di investimenti anche grazie al contributo nazionale del fondo ex Imu che dovrebbe portare a Polesella, per una decina d’anni, qualche decina di migliaia di euro di risorse destinate a investimenti.
“Abbiamo personalmente effettuato una serie di sopralluoghi – fanno sapere il Sindaco e l’Assessore ai Lavori pubblici – per verificare le maggiori problematiche relative ai marciapiedi e alla segnaletica e ci siamo rapportati con il responsabile dell’Ufficio Tecnico per identificare gli interventi più urgenti da mettere in campo”. Già nelle settimane scorse la Giunta comunale aveva approvato il progetto esecutivo per la riasfaltatura di via Don Minzoni e in primavera era stato realizzato il rifacimento del manto stradale di via Don Sturzo. Ora si decide di dar corso a un piano per la sicurezza stradale e della viabilità. “Diversi tratti di marciapiede presentano problematiche di danneggiamenti dovuti a usura e tempo – continuano il Sindaco e l’Assessore – si tratta di stabilire un ordine di priorità facendo presente alla cittadinanza che i lavori di manutenzione e sistemazione saranno continuativi e costanti. Opereremo anche nel settore di rifacimento della segnaletica orizzontale, proseguendo investimenti già programmati ed effettuati negli anni precedenti”.

 

Fonte: rovigooggi.it – 5 novembre 2019

Pubblicato 06/11/2019