Didascalia

La Giunta comunale di Taglio di Po ha aggiornato le previsioni di incasso per le violazioni al Codice della Strada. Inizia dunque a delinearsi per il Comune la possibilità di effettuare investimenti consistenti in segnaletica, manutenzione stradale e pubblica illuminazione. La dotazione economica prevista, che dovrà essere utilizzata in base agli effettivi incassi, prevede una disponibilità di circa 80mila euro per la segnaletica orizzontale e verticale, 100mila euro per la manutenzione delle strade, 16mila euro per il potenziamento della videosorveglianza, 50mila euro per la pubblica illuminazione, 19mila euro come spesa di progettazione stradale.
A queste somme vanno aggiunti altri 120mila euro di fondi che, gestiti tramite la convenzione stipulata con la Provincia di Rovigo, potranno essere investiti per la messa in sicurezza delle strade provinciali presenti sul territorio comunale con lavori di manutenzione, segnaletica e controllo velocità.
"Questi fondi ci permetteranno di avviare un progressivo miglioramento della rete viaria del nostro Comune – afferma il Sindaco – non sono cifre elevatissime, ma consentiranno la realizzazione di interventi fondamentali e necessari dopo un periodo di difficoltà che ha rallentato la realizzazione di numerosi lavori programmati e poi rimasti sospesi". Il primo cittadino continua: "La priorità in questo momento è sicuramente la segnaletica, settore in cui contiamo di aprire i primi cantieri già questa settimana, per poi continuare con puntuali ed indispensabili azioni che permettano di rendere più efficiente il nostro sistema viario".

 

Fonte: polesine24.it – 7 ottobre 2020

Pubblicato 11/10/2020