Didascalia

La rotta è fissata, la destinazione è la transizione ‘pulita’ dell’industria navale europea. Il mezzo è un’imbarcazione - varata nel porto di Anversa-Bruges (Belgio), come parte del progetto Fastwater per rendere più ecologica la flotta europea - che sta già facendo la storia in questo settore. Si chiama Methatug ed è il primo rimorchiatore al mondo alimentato a metanolo: un’innovazione finanziata con fondi Ue che rappresenta uno dei passi più significativi non solo per rendere più ecologica la flotta europea, ma anche per raggiungere gli obiettivi di neutralità climatica entro il 2050.

 

Si tratta a tutti gli effetti di una delle tecnologie pulite più all’avanguardia nel settore navale: Methatug utilizza il motore di un rimorchiatore esistente convertito in motori ‘dual fuel’ per funzionare con una miscela di metanolo e carburante convenzionale. L’imbarcazione è lunga 30 metri, può trainare 50 tonnellate e può immagazzinare fino a 12 mila litri di metanolo, sufficienti per due settimane di lavoro.

 

Fonte: https://geagency.it/ 

Leggi l’articolo nella versione integrale

 
Pubblicato 13/06/2024