Didascalia

Veicoli che sbandano spesso a sinistra, frenate improvvise o, ancora peggio, tamponamenti e incidenti stradali: sono le conseguenze della guida con il cellulare che distoglie lo sguardo dei conducenti dalla strada per rispondere a messaggi o leggere mail.Per contrastare questo dilagante fenomeno e prevenire i comportamenti pericolosi, la Polizia Locale di Treviso svolgerà specifici controlli sul territorio sia con auto di servizio che con auto “civili”.
La guida distratta o con andamento indeciso è la seconda causa degli incidenti stradali in Italia. Il Comandante della Polizia Locale: «A volte capita che gli utenti, neppure di fronte ad un veicolo istituzionale delle Forze di Polizia stacchino il cellulare dall’orecchio durante la guida. Questo perché vi è l’abitudine di telefonare sempre e comunque, ma la concentrazione alla guida è ridotta ai minimi termini con rischi enormi soprattutto per gli utenti deboli della strada come pedoni e ciclisti che spesso non vengono attenzionati».Il nostro obbiettivo, - conclude il Comandante- «resta sempre la prevenzione, per questo stiamo annunciando questi particolari servizi specifici. Nessuno, se rispetta le regole, può aver alcun timore dei controlli: la sicurezza stradale si costruisce non con le sanzioni, ma con la diligenza degli utenti della strada».

 

Fonte: vvox.it– 10 giugno 2019

Pubblicato 11/07/2019