Didascalia

Valencia è stata nominata Capitale Verde Europea 2024. Si tratta di un riconoscimento prestigioso, con cui la Commissione europea riconosce e premia le città con più di 100.000 abitanti che hanno realizzato progetti per ridurre il loro impatto ambientale e migliorare la qualità della vita dei residenti e visitatori.

 

L’annuncio è stato fatto nella città francese di Grenoble, attuale Capitale Verde Europea, dove i rappresentanti di Valencia hanno difeso la loro candidatura strettamente legata ai valori ambientali. Oltre alla creazione e alla tutela di spazi verdi come il Parco Naturale dell’Albufera, la huerta periurbana e i Giardini del Turia, la città è impegnata anche in iniziative di mobilità sostenibile, di buona gestione dei rifiuti urbani e di recupero di spazi pubblici come la Plaza del Ajuntamiento e la Plaza de la Reina, per citarne solo alcuni.

 

Questo premio, dal valore di 600.000 euro, dimostra che Valencia ha superato un esame sulla sostenibilità della città molto approfondito, incentrato sulla valutazione di dodici indicatori quali: aria, rumore, rifiuti, acqua, natura e biodiversità, usi del suolo, eco-innovazione, mitigazione dei cambiamenti climatici, adattamento ai cambiamenti climatici, mobilità, efficienza energetica e governance.

 

Fonte: https://www.travelquotidiano.com/ 

Leggi l’articolo nella versione integrale

Pubblicato 07/11/2022