• LAZIO: RIAPERTA AL TRAFFICO LA SS148 “PONTINA” A TERRACINA, IN PROVINCIA DI LATINA

    LAZIO: RIAPERTA AL TRAFFICO LA SS148 “PONTINA” A TERRACINA, IN PROVINCIA DI LATINA Anas (Gruppo FS Italiane) ha riaperto oggi al traffico la strada statale 148 “Pontina” nel comune di Terracina (km 97,700) in provincia di Latina. Il tratto era chiuso dal 25 novembre 2018 in seguito al cedimento di un attraversamento idraulico, causato dal maltempo. I lavori di ripristino hanno richiesto un investimento di 350mila euro. Il transito è regolarmente consentito in entrambe le direzioni senza limitazioni. Nei prossimi giorni saranno eseguiti alcuni interventi di finitura senza interferenze sul traffico. La strada era passata alla gestione Anas il 21 gennaio 2019, nell’ambito dell’iter per la riclassificazione circa 684 km di strade regionali e provinciali nel Lazio. Anas aveva...

    Approfondisci...
  • Esodo pasquale e ponti di primavera: il piano di Viabilità Italia

    Con le prossime festività pasquali (Pasqua 21 aprile) inizia un periodo di quasi tre settimane di ponti feriali (con l’attesa movimentazione del 25 aprile e del 1° maggio) di veicoli sulla grande viabilità del Paese, anche di attraversamento delle nostre frontiere. Viabilità Italia è attiva per il monitoraggio del traffico e l’adozione delle misure per la risoluzione di eventuali gravi criticità nella circolazione. Qui di seguito, il calendario per orientare chi si metterà in viaggio, con le previsioni di maggior traffico (giornate da “bollino rosso”), integrato con le fasce orarie di divieto di circolazione per i mezzi pesanti (con massa superiore alle 7,5t). Sui siti web delle società autostradali e di ANAS Spa sono disponibili informazioni sulle previsioni di traffico per...

    Approfondisci...
  • Accordo tra ANAS e “Massachusetts Institute of Technology”: ecco i sensori mobili per il monitoraggio dei ponti

    Un recente studio del “Senseable City Lab Consortium” del “Massachusetts Institute of Technology” di Boston, ha messo in evidenza come i dati registrati dai dispositivi mobili attraverso gli “accelerometri” di smartphone e tablet (i sensori che permettono di determinare come viene mosso il nostro dispositivo), contengono informazioni significative per monitorare la tenuta di infrastrutture come cavalcavia e ponti. Un accordo tra Anas e l’Istituto statunitense permetterà di sperimentare, a partire da febbraio del prossimo anno, questa tecnologia su due delle arterie più trafficate del Paese: le autostrade capitoline A90 Grande Raccordo Anulare e A91 Roma-Aeroporto di Fiumicino. Dai dati, ha spiegato il tecnico italiano a capo del ‘Senseable City Lab Consortium’ “riusciamo a...

    Approfondisci...