• Padova, il rilancio dei trasporti: arrivano 193 nuovi bus

    Padova rinnova il suo trasporto pubblico. Non solo il tram, che nel 2026 rivoluzionerà sensibilmente la mobilità pubblica urbana, ma interventi immediati. Il Comune, infattti, ha dato il via a un corposo aggiornamento del parco mezzi.   Da qui al 2030 arriveranno 193 nuovi autobus (37 quelli in arrivo nel 2024) elettrici o ibridi a metano, che contribuiranno a migliorare...

    Approfondisci...
  • Budapest premiata per la mobilità green

    Budapest ha ricevuto il Premio della Settimana Europea della Mobilità, durante una cerimonia tenutasi a Bruxelles: un riconoscimento che incorona la capitale ungherese per le iniziative e le attività messe in campo nel 2023.   La giuria ha selezionato la città di Budapest per il fine settimana senza auto, che ha riunito 10mila partecipanti, e per la giornata senza auto del 22...

    Approfondisci...
  • Roma, nuove regole per l’accesso in città degli Open Bus

    Il Comune di Roma ha approvato la delibera che stabilisce le nuove norme per regolare l’accesso degli Open Bus all’interno delle zone a traffico limitato.   Il provvedimento innalza da 52 a 55 il limite massimo di bus turistici circolanti nelle aree Ztl Bus B e C, perimetri rispettivamente della Ztl Vam e della Ztl Centro Storico. Queste aree coprono complessivamente un’area...

    Approfondisci...
  • Solo il 15% dei milanesi utilizza esclusivamente il trasporto pubblico per recarsi al lavoro

    Il 64% delle persone, a livello globale, si è dichiarato favorevole all'eliminazione dei voli a corto raggio, in presenza di valide alternative come i treni ad alta velocità. Una percentuale che sale al 69% tra gli intervistati di Milano. Allo stesso tempo, però, nella città lombarda, l'utilizzo dell'automobile per recarsi al lavoro rimane al di sopra della media mondiale, registrando un...

    Approfondisci...
  • Sicurezza stradale: nuovo accordo UE per una migliore cooperazione sulle infrazioni

    Per garantire una maggiore sicurezza della circolazione stradale in tutta Europa, la presidenza del Consiglio e i negoziatori del Parlamento europeo hanno raggiunto un accordo provvisorio. L’accordo si basa su una proposta che modifica una direttiva del 2015, relativa allo scambio transfrontaliero di informazioni sulle infrazioni in materia di sicurezza stradale. La nuova direttiva...

    Approfondisci...
  • Taranto, tutto pronto per il restyling del ponte girevole: previste piste ciclabili e brt

    Dopo 66 anni dall’inaugurazione del secondo ponte girevole (quello attuale) di Taranto, dedicato a San Francesco di Paola, la Marina militare ha avviato l’iter per la costruzione di una nuova, e tecnologicamente più avanzata, struttura di collegamento tra l’isola antica e la città nuova.   La soluzione di un nuovo e moderno ponte comporterà notevoli vantaggi in termini di...

    Approfondisci...
  • A Torino in un anno quasi tremila multe a bici e monopattini

    Nel 2023, nel corso dei controlli della polizia municipale sulla mobilità sostenibile, sono state accertate 2.847 sanzioni al codice della strada per uno scorretto impiego di bici e monopattini. Di queste, 1.267 per soste irregolari, la quasi totalità relativa ai mezzi in sharing.    Il Comune sta studiando la progettazione di nuovi stalli per bici e monopattini, in...

    Approfondisci...
  • Aumenta la diffusione delle infrastrutture di ricarica per le auto elettriche

    Le auto a basse emissioni, tra cui le elettriche e le ibride, costituiscono una soluzione per ridurre l’impatto ambientale del trasporto su strada. Negli ultimi anni, la diffusione di questo tipo di veicoli è gradualmente aumentata. Tuttavia è importante che, parallelamente, diventino più capillari anche le infrastrutture per la ricarica.   La percezione di un limite nella...

    Approfondisci...
  • Sicurezza alla guida in Europa: Italia al 23esimo posto

    Una ricerca effettuata su dati del Consiglio europeo per la sicurezza dei trasporti rivela i Paesi europei più sicuri in cui guidare. E l’Italia è solamente al ventitreesimo posto.   Nella classifica emerge che la Romania è (in media) il Paese a più alto rischio di sinistri, seguito da Serbia e Bulgaria; mentre quello più sicuro è la Norvegia, seguito da Svezia e Regno Unito. ...

    Approfondisci...
  • Decreto Pnrr: aumentano i fondi per le Port Authority

    Crescono i fondi Pnc-Pnrr per le port authority, grazie all’approvazione del decreto pubblicato in Gazzetta ufficiale. Il provvedimento stabilisce il termine del 2026 per realizzare gli interventi finanziati dal Fondo complementare.    Tra questi interventi figurano oltre due miliardi di euro previsti per opere portuali, come la nuova diga foranea del porto di...

    Approfondisci...
  • Autovelox: da Garante Privacy parere favorevole al MIT su modalità di collocazione e uso

    Il Garante della Privacy ha dato il via libera allo schema di decreto del Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti sulle modalità di collocazione e uso degli autovelox.   Le immagini che costituiscono fonte di prova per le violazioni al codice della strada non devono essere inviate al domicilio dell’intestatario del veicolo, con il verbale di contestazione della...

    Approfondisci...
  • Italia maglia nera nelle performance sulla mobilità sostenibile su ferro

    Maglia nera per l’Italia in fatto di performance sulla mobilità sostenibile su ferro (metropolitane, tranvie e ferrovie suburbane). Se paragonata con Regno Unito, Germania e Spagna, la Penisola non regge il confronto e si piazza ultima. A pesare - in primis - la carenza di infrastrutture, che comporta per l’Italia città sempre più sotto scacco di traffico e smog come accade per Roma. La...

    Approfondisci...
  • Le flotte francesi non rispettano l’obbligo di decarbonizzazione

    La legge sulla mobilità (LOM, abbreviazione di Loi d’Orientation des Mobilités) impone alle aziende francesi con una flotta superiore a cento veicoli di includere il 10% di veicoli a basse emissioni.   La norma si applica a circa 3.500 imprese, che rappresentano solo lo 0,1% di tutte le aziende in Francia, ma che ordinano il 60% di tutte le auto e LCV (veicoli commerciali...

    Approfondisci...
  • Aeroporto di Bergamo: proposta di stop ai voli notturni

    L’aeroporto di Bergamo, noto anche come Orio al Serio, affronta la complessa tematica dell’impatto dei voli sulla città e sui suoi residenti.   Per ridurre l’impatto dei voli notturni sono state avanzate proposte per ridurne il numero: misure che serviranno a trovare un equilibrio tra le esigenze dei voli in aereo e il benessere dei cittadini.   Questa iniziativa,...

    Approfondisci...
  • Meno del 10% dell’energia per i trasporti proviene da fonti rinnovabili

    Secondo l’ultimo rapporto di Eurostat, oltre il 90% dell’energia utilizzata nei trasporti non proviene da energie rinnovabili.   La Svezia è il membro dell’Unione Europea più avanzato nell’impiego delle rinnovabili per quanto riguarda i trasporti (29,2%). Il Paese scandinavo ha infatti già superato (anche se di poco) l’obiettivo del 29% fissato per il 2030 dalla direttiva UE...

    Approfondisci...
  • Guida Sicura - Guida in stato di ebbrezza: vale anche per i ciclisti?

    Sulla strada, la sicurezza - di chi guida, dei passeggeri, dei pedoni e di chi lavora per garantire l’efficienza della rete - deve essere la priorità assoluta. Le regole imposte dal Codice vanno rispettate non solamente per il timore di possibili sanzioni, ma anche per garantire una serena, civile e - appunto - sicura convivenza a chiunque si trovi sulla strada. Proprio in...

    Approfondisci...
  • Ciclovia della Sardegna: i primi 80 km saranno pedalabili entro il 2026

    La Ciclovia della Sardegna è un progetto regionale di una rete di 1147 km di percorsi ciclabili, suddivisi in diciannove tappe, che si estendono lungo l’isola attraverso i suoi paesaggi mozzafiato, offrendo ai ciclisti l’opportunità perfetta per scoprire le gemme nascoste al proprio ritmo.   La realizzazione della Ciclovia della Sardegna è ancora in fase progettuale, ma ci...

    Approfondisci...
  • Mobilità: a Verona la Piattaforma che raccoglie i dati e li trasforma in opportunità

    Una città smart è una città che analizza i dati trasformandoli in opportunità, tanto più se si parla di mobilità. Sapere con che mezzi si spostano i cittadini per andare al lavoro, in quali orari, e attraverso quali tragitti è fondamentale per avere una visione d’insieme su cui valutare decisioni ed interventi. Ecco allora che la raccolta dei dati diventa fondamentale, per avere una...

    Approfondisci...
  • Un miliardo per i combustibili green in Europa

    La Commissione europea ha lanciato una nuova iniziativa per promuovere l'uso di combustibili alternativi, attraverso il programma noto come “Connecting Europe Facility” (Cef), per il quale ha stanziato un fondo di un miliardo di Euro.    L'obiettivo è di supportare lo sviluppo di infrastrutture atte a distribuire combustibili non tradizionali in contesti stradali, aerei,...

    Approfondisci...
  • La Regione Lombardia stanzia i fondi per rinnovare la flotta sul Lago d’Iseo

    La Regione Lombardia ha stanziato fondi, per un importo complessivo di 400mila euro, per ammodernare la flotta di navigazione pubblica di linea regionale sul Lago d’Iseo. Si tratta di un progetto dalla grande importanza per tutto il territorio, perché coinvolge i lavoratori e gli studenti residenti.   Lo stanziamento sarà utilizzato in particolare per attività di revisione dei...

    Approfondisci...